Monday, July 22, 2013

the Metamorphosis

cover for The Metamorphosis by Franz Kafka






































Prima copertina di una piccola serie che sto realizzando per Recovering the Classics.
Qui è possibile acquistare un poster oppure il libro in formato cartaceo o digitale.




Thursday, July 18, 2013

Del teatro, della scenografia. Parte 3/ in scena!

Parte 3/ in scena!

Il 19 maggio 2013 lo spettacolo è andato in scena al teatro Ringhiera, a conclusione del laboratorio dell'Università degli Studi di Milano "Anatomia di una crisi".

Vite private (in regime di crisi)
di Annamaria Arletti, Samuele Ciullo,
Sofia Groppo, Luca Marucchi, 
Maddalena Mazzocut-Mis, Jacopo Veronese 

Con Stefano Annoni e Sara Urban
Restituzione scenica a cura di Alessia Gennari
Progetto scenografico ideato e realizzato da Anna Masini
Con la collaborazione di Raffaella Colombo
Assistente alla messinscena Emanuela Scolamacchia
Assistenti alla scenografia Samuele Ciullo, Lidia De Rosa









Tutti sul palco!
Da sinistra: Raffaella Colombo (ideatrice e curatrice del progetto), io, Jacopo Veronese (nei panni di Bertolt Brecht), Emanuela Scolamacchia (assistente alla messa in scena), Alessia Gennari (restituzione scenica), Stefano Annoni (attore),
Sara Urban (attrice) e Lidia De Rosa (assistente alla scenografia).

Wednesday, July 17, 2013

Del teatro, della scenografia. Parte 2/ disegnare, copiare, citare, sperimentare


Parte 2/ disegnare, copiare, citare, sperimentare

Parallelamente al lavoro di progettazione e costruzione - che non sarei mai riuscita a realizzare così bene e così velocemente senza il supporto costante di Maria Spazzi, scenografa dell'ATIR e senza la fusione di testa/mani/energie con Raffaella Colombo e Lidia De Rosa - si portava avanti una ricerca iconografica sull'arte nella Repubblica di Weimar. Nel progetto, sul palco ci sarebbe stato un grande schermo su cui proiettare delle immagini, così come facevano Erwin Piscator e Bertolt Brecht nella Berlino degli anni '30.

Sintesi: il rosso, il bianco e il nero sarebbero state le uniche tinte presenti sulla scena. 
Quindi, abbiamo scelto quali opere weimariane rielaborare in questa chiave, tenendo conto dei testi che i ragazzi del laboratorio avevano scritto nelle settimane precedenti e del mezzo che volevamo utilizzare. Le immagini da me realizzate infatti sarebbero state proiettate su di un grande schermo appeso e avrebbero dato alle scene un significato aggiunto e di straniamento.
Avrei voluto che le immagini fossero in movimento, che fossero dei brevi filmati animati. Purtroppo il tempo per sperimentare non è stato sufficente, ma con un buon filtro "old movie" e un paio di fotogrammi in più, siamo comunque riuscite a proiettare le illustrazioni in loop per tutta la durata del quadro di riferimento.
Intanto, Alessia Gennari con Emauela Scolamacchia, Sara Urban e Stefano Annoni si davano da fare con la messa in scena.


Bertolt Brecht
L'opera originale, a sinistra, è di Georg Grosz
L'opera originale, a sinistra, è di Paul Klee
L'opera originale, a sinistra, è di Hannah Hoch
L'opera originale, a sinistra, è di Ernst Ludwig Kirchner
L'opera originale, a sinistra, è di Georg Grosz
L'opera originale, a sinistra, è di John Heartfield
L'opera originale, a sinistra, è di Kathe Kollwitz


video


video


video

                                                    
                                                                                                                                                 segue....

Tuesday, July 16, 2013

Del teatro, della scenografia. Parte 1/ progettare e costruire

Come avevo brevemente scritto qui, negli scorsi mesi mi sono trovata ad avere a che fare con qualcosa di nuovo, affascinante, inaspettato e totalmente coinvolgente.
Ho studiato libri su libri, disegnato disperatamente, provato una cosa, poi un'altra, poi un'altra ancora, ascoltando chi ne sapeva più di me, lavorando in gruppo, imparando e insegnando a mia volta.

Questa nuova esperienza sta, in teatro, sotto al nome di scenografia
Vorrei ora provare a raccontare attraverso alcune foto come si è svolto il lavoro, almeno nella parte che sono riuscita a documentare.


Parte 1/ progettare, riciclare, tagliare, inchiodare, incollare, costruire.

appunti, bozzetti, liste, misure, schemi....

Tre teste, sei occhi, sei mani, un po' di legna, qualche chiodo...




 


segue....





Wednesday, July 10, 2013

Itinera /5






































Del teatro e della percezione
Nuova copertina per l'ultimo numero di Itinera.
Numero speciale: doppio monografico sul teatro e sulla percezione.
Qui l'indice con tutti i saggi.

Friday, July 5, 2013

Foglie, rametti e insetti


Sabato 8 giugno, per la festa della fine delle scuole, ho tenuto un piccolo 
laboratorio en plein air con i bambini di Mozzo, vicino a Bergamo,
nel bel giardino della grande e accogliente biblioteca.
La giornata era luminosa e tiepida. Abbiamo fatto un giro nel prato che 
circonda la biblioteca e poi abbiamo disegnato, copiato, incollato e pasticciato 
un grande prato, pieno di foglie, fiori, rametti e insetti. 
Ad un certo punto, spunta persino un gatto!
 
























il grande prato, infine appeso dentro la biblioteca